Home / Festival del Cinema / È morto il critico cinematografico e storico del cinema Gian Luigi Rondi
Gian Luigi Rondi

È morto il critico cinematografico e storico del cinema Gian Luigi Rondi

Se n’è andato la scorsa notte nella sua casa di Roma il critico cinematografico e storico del cinema Gian Luigi Rondi. Aveva 94 anni.

Gian Luigi Rondi: una vita per il cinema

Gian Luigi Rondi Nato in Valtellina nel 1921, comincia la sua carriera di giornalista cinematografico del 1946 scrivendo per il quotidiano “Il tempo”. Nel corso della sua carriera è stato direttore della Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia e Presidente di alcune edizioni del Festival del Film di Roma. È stato anche a capo dell’Accademia del Cinema Italiano, quella che ogni anno si riunisce per assegnare i David di Donatello.

È stato insignito dal Presidente della Repubblica Italiana dell’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce e Grande Ufficiale della Repubblica. Anche il governo francese gli conferì la Legion D’Onore di Francia.

Commosso il ricordo di Paola Baratta, attuale Presidente della Biennale di Venezia, ruolo ricoperto in passato anche dallo stesso Rondi.

I funerali si terranno in forma strettamente privata nella giornata di sabato quando i figli di Rondi, Joel e François-Xavier, arriveranno in Italia dalla Francia, paese nel quale vivano. Per volere dello stesso Rondi non sarà allestita nessuna camera ardente.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Daniele Marseglia

Ricordo come se fosse oggi la prima volta che misi piede in una sala cinematografica. Era il 1993, film: Jurrasic Park. Da quel momento non ne sono più uscito. Il cinema è la mia droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *