Home / News / Mogadishu Minnesota: trovata la protagonista del nuovo drama HBO
thea sofie loch naess mogadishu minnesota

Mogadishu Minnesota: trovata la protagonista del nuovo drama HBO

Alcuni pilot nuovi sono in arrivo alla HBO, tra questi c’è anche Mogadishu Minnesota, uno show scritto dal rapper K’naan e prodotto dalla regista di Zero Dark ThirtyThe Hurt Locker, Kathryn Bigelow.

Questo nuovo pilot fa parte della prima ondata di programmi originali  targati Casey Bloys, il nuovo presidente della HBO che è succeduto a Michael Lombardo.

Mogadishu Minnesota

mogadishu minnesotaMogadishu Minnesota è un drama familiare che vuole mostrare allo spettatore cosa significhi essere americani tra i somali di Minneapolis. Quando lo sviluppo dello show era appena iniziato, era stato descritto come uno sguardo approfondito sul mondo del reclutamento jihadista.

Il cast di questo show, comprenderà molti personaggi fissi, rendendo sicuramente la storia molto complessa. Tra l’altro molti di questi saranno newcomers. Il protagonista maschile sarà Elvis Nolasco, già visto in American Crime, e tra i molti altri ci saranno anche la top model etiope Liya Kebede e il somalo-britannico Prince Abdi, nato come stand-up comedian.

La nuova protagonista femminile

Ora si unuisce al cast anche la protagonista femminile che sarà Thea Sofie Loch Næss, rampante giovane attrice norvegese. La Loch Næss interpreterà Lacy, la fidanzata di Sameer (Ezana Alem) che è alla ricerca di una connessione più profonda con il suo ragazzo, e vuole integrarsi in modo più pieno nella sua nuova vita, così come vuole integrare lui nella sua. Questo potrebbe dare il via ad un conflitto d’intgrazione, simbolico delle difficoltà di accettazione reciproca delle diverse comunità e stili di vita.

Le riprese di Mogadishu Minnesota sono iniziate la scorsa settimana a Minneapolis.

Thea Sofie Loch Næss

Un attrice in crescita e in arrivo dalla Norvegia, la Loch Næss ha trovato la svolta nell’interpretazione del film acclamato dalla critica One Night In Oslo per la regia di Eirik Svensson. Ha anche recitato nel celebre cortometraggio Polaroid per la regia di Lars Klevberg e appare nel film The Last King per la regia di Nils Gaup.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.