Home / News / News Serie TV / Dai Libri alla TV / Modus – la porta chiusa: il gran finale della seconda stagione del noir svedese su laF

Modus – la porta chiusa: il gran finale della seconda stagione del noir svedese su laF

Gran finale per la seconda stagione di Modus con Kim Cattrall, la trasgressiva Samantha di Sex and The City, nei panni questa volta della prima donna presidente degli Stati Uniti, al centro del thriller psicologico tratto dal bestseller di Anne Holt La porta chiusa (edito in Italia da Einaudi), noir scandinavo che ha conquistato il mondo con 6 milioni di copie vendute. La serie crime svedese chiuderà martedì 27 febbraio alle 21.10 in prima tv assoluta su laF (Sky 139).

modusEcco come racconta il suo personaggio, Helen Tyler, presidente Usa, la Cattrall: “Helen è forte, ragiona con la sua testa, testarda, progressista, vulnerabile e leggermente naïf. Sta scoprendo le sue capacità ma, come ogni altro leader che sta imparando un nuovo lavoro, sta anche imparando a capire di chi fidarsi e di chi no”. Nella costruzione del profilo del personaggio, Kim le ha conferito grinta, determinazione ma anche vulnerabilità: “Il mio compito da attrice è portare alla vita un personaggio, cercando di immaginare che tipo di personalità possa essere attratta da un lavoro, una posizione e una responsabilità come quella dell’essere il presidente degli Stati Uniti d’America. Quello che ho ritrovato in me stessa, quando ho deciso di interpretare questa parte, è stata la forza, credere di poter provare a diventare presidente. È qualcosa che va oltre la politica, ho scelto di dare al mio personaggio determinazione e grinta, ma anche vulnerabilità”.

Modus – la porta chiusa: il gran finale

Negli ultimi due episodi della stagione di Modus – la porta chiusa, Ingvar (Henrik Norlén) è costretto, contro la sua volontà, a collaborare con Warren (Greg Wise) per riuscire a trovare Helen Tyler (Kim Cattrall) e Inger Johanne (Melinda Kinnaman), che inizia a capire cosa c’è davvero dietro la scomparsa del presidente. Mentre la polizia svedese e l’FBI provano a collaborare, la figlia del presidente, Zoe, scopre un segreto che le cambierà per sempre la vita.

Leggete anche: la nostra recensione del pilot di Glacé, la serie crime thriller francese trasmessa da Netflix

modus Questa seconda stagione del noir scandinavo ha visto tra i suoi nuovi interpreti anche Greg Wise (The Crown, Ragione e sentimento) e Billy Campbell (Via dall’incubo, Dynasty), mentre nel cast sono stati confermati i protagonisti Melinda Kinnaman ed Henrik Norlén, che ritroveremo nei ruoli della profiler, scrittrice e psicologa Inger Johanne Vik e del detective Ingvar Nymann.

Ad aver scritto l’avvincente thriller in otto episodi sono gli sceneggiatori Peter Thorsboe e Mai Brostrøm (Unit one, The Eaglee The Protectors), vincitori per la prima serie di tre International Emmy Awards. A dirigere Modus 2 è stata la regista di The Bridge, Lisa Siwe.

A decretare il grande successo della prima stagione: i paesaggi nordici e un mix di mistero, adrenalina e thriller psicologico. Ma ciò che ha rappresentato una sfida per gli sceneggiatori Thorsboe e Brostrøm era l’adattamento de La porta chiusa, in cui spiccava la figura del primo presidente donna americano.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Silvia Donat Cattin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *