Home / Netflix / Le terrificanti avventure di Sabrina: guida ai riferimenti horror della serie episodio per episodio
Le terrificanti avventure di Sabrina

Le terrificanti avventure di Sabrina: guida ai riferimenti horror della serie episodio per episodio

Capitolo Sei: Un esorcismo a Greendale

  • A Nightmare on Elm Street: Harvey con addosso una maglietta piuttosto corta con le cuffie sdraiato sul letto è un chiaro omaggio al personaggio interpretato da Johnny Depp in A Nightmare on Elm Street.
  • L’esorcista: La possessione dello zio di Susie, Jesse, rimanda piuttosto chiaramente a L’esorcista, con tanto di posseduto legato al letto e capace di vomitare a lunga distanza.
  • Suspiria: Il soffitto di vetro macchiato nella casa degli Spellman in Le terrificanti avventure di Sabrina assomiglia molto a quello che vediamo in Suspiria, da cui vediamo calarsi una giovane ragazza dell’accademia.

Suspiria e Sabrina

  • Le Streghe nella storia e nel mito: Durante l’esorcismo praticato allo zio Jesse, Zelda, Hilda, Sabrina e Miss Wardwell citano i nomi di molte streghe, finzionali o meno, tratte dalla storia o dal mito, tra cui la madre dei mostri Lilith di Aradia, la fata Morgana del mito arturiano, la seconda moglie del re Enrico VIII Anna Bolena, la Strega di Endor, la dea della magia Ecate, la dea della caccia Artemide, la regina del voodoo di New Orleans Marie Laveau, Tituba e molte altre.

Capitolo Sette: Il Banchetto dei banchetti

  • Freaks: In questo episodio Luke ed Ambrose guardano lo show ideato da Tod Brownings, e il famoso canto “One of us! One of us!” viene intonato durante il banchetto.
  • Riverdale: Citare lo show gemello di Le terrificanti avventure di Sabrina, ovvero Riverdale, è praticamente impossibile, difatti nell’episodio della serie dedicata a Sabrina troviamo Ben Button, un giovane fattorino che consegna una pizza a Miss Wardwell la sera del Banchetto. Curioso, perché nella città dall’altra parte dello Sweetwater River lo stesso Ben si è suicidato.
  • Persefone: Ben, a giudicare dal cartone della pizza che sta consegnando, lavora per la Persephone’s Pizza, un chiaro riferimento alla dea Persefone, moglie di Ade, padrone degli Inferi.

Ben Pizza

Capitolo Otto: La sepoltura

  • Aleister Crowley: in questo episodio di Le terrificanti avventure di Sabrina Ambrose afferma di aver partecipato ad una battuta di caccia con un certo Crowley, con ogni probabilità Aleister Crowley, il celebre occultista inglese vissuto tra il 1874 e il 1947.
  • Monkey’s Paw: questo è il titolo di un breve racconto ad opera di W. W. Jacobs, che ha sapientemente sfruttato l’espediente della “formula dei tre desideri”, tra cui generalmente appare quello di riportare in vita un caro deceduto. Il problema è che il cosiddetto “risorto” non è mai come prima, perciò l’ultimo desiderio viene generalmente usato per respingere nel regno dei morti la persona amata. Lo stesso accade qui, quando Sabrina riporta in vita il fratello di Harvey, Tommy, deceduto durante un crollo nelle miniere di famiglia. Sfortunatamente, solo il corpo di Tommy ritorna in vita, mentre la sua anima rimane bloccata nel limbo.

Capitolo Nove: La resurrezione

  • American Psycho: Mr. Bateman è il nome del fattorino della UPS che è solito consegnare nel quartiere di Harvey. Questo sembra un richiamo a Patrick Bateman, protagonista del romanzo American Psycho, di cui Aguirre-Sacasa ha curato una versione musical.
  • Poltergeist: Nel suo viaggio ultraterreno nel limbo, Sabrina attraversa il portale tenendo ben stretta un’estremità di un gomitolo rosso, la cui matassa è tenuta nel mondo terreno da Miss Wardwell. Lo stesso si vede in Poltergeist, nella scena in cui vediamo una madre attraversare un portale per salvare la figlia, utilizzando una corda come via di fuga per il ritorno.

Capitolo Dieci: L’ora delle streghe

  • Superstizioni popolari: Nell’ultimo episodio di Le terrificanti avventure di Sabrina, Hilda afferma “If a spoon falls, a baby calls”, riferendosi alla credenza popolare per cui in base al tipo di argenteria che cade si può prevedere chi farà visita. Se cade un coltello arriverà un uomo, se cade una forchetta arriverà una donna, mentre se cade un cucchiaio sarà un bambino il prossimo ospite. In quest’ultimo episodio cade, per l’appunto, un cucchiaio, prevedendo la nascita dei bambini di Padre Blackwood, con l’assistenza di Zelda.
  • Halloween: in Le terrificanti avventure di Sabrina, Steve Loomis è il nome dello studente che Miss Wardwell seduce, un richiamo al Mr. Loomis di Halloween, lo psichiatra.

Loomis

  • Giuda: sebbene la signora Blackwood aspettasse due gemelli, Zelda rivela che il maschio della coppia ha divorato in utero la sorella. Questa è una menzogna, raccontata dalla donna per proteggere la bambina, che porta via e pensa di crescere in segreto. Blackwood ritiene la cosa onorevole per il figlio maschio, che si è fortificato grazie all’inglobamento: per questo motivo decide di chiamare il figlio Judas, Giuda, in onore del traditore di Cristo.

Fonte: Indiewire

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Ilaria Coppini

25, ormai laureata in Letterature e Filologie Euroamericane, titolo conseguito solo per guardare film e serie TV in lingua originale (sulle battute ci sto ancora lavorando). Almeno un'ora al giorno per vedere un episodio la trovo sempre, e Netflix è ormai il mio migliore amico. Datemi del cibo e una connessione veloce e scatenerete la binge-watcher che è in me.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *