Home / News / News Serie TV / Dai Libri alla TV / La casa degli spiriti: in arrivo l’adattamento TV del romanzo della Allende
La casa degli spiriti

La casa degli spiriti: in arrivo l’adattamento TV del romanzo della Allende

Hulu è nelle prime fasi di sviluppo di un adattamento a serie TV del famoso romanzo di Isabel Allende, La casa degli spiriti. FilmNation Entertainment (Arrival), che aveva ottenuto i diritti sul libro partecipando ad un asta tra case produttrici, sarà lo studio di produzione per il progetto, con la Allende a bordo come produttore esecutivo. Una ricerca è in corso per uno scrittore che sviluppi l’adattamento e per un regista.

La casa degli spiriti

La casa degli spiritiLa casa degli spiriti porta alla vita i trionfi e le tragedie di tre generazioni della famiglia Trueba.

Il romanzo d’esordio della Allende, La casa degli spiriti, è stato originariamente pubblicato nel 1982 ed ha ottenuto un immediato successo di critica. È diventato un successo commerciale mondiale, stampato in oltre 35 lingue con oltre 70 milioni di copie vendute. Il libro è stato adattato nel 1993 dal regista danese Bille August con un cast stellare che comprendeva Jeremy Irons, Meryl Streep, Winona Ryder, Glenn Close e Antonio Banderas.

Più o meno nell’ultimo anno, FilmNation ha lavorato per costruire una serie TV di alto livello. Lo scorso autunno, la società ha lavorato allo sviluppo per la HBO di I Know This Much Is True, una serie drammatica da otto episodi prodotta da e con protagonista Mark Ruffalo.

Leggete anche: la nostra recensione del primo episodio di Patrik Melrose, la miniserie con protagonista Benedict Cumerbatch

La casa degli spiriti è l’ultimo adattamento letterario di alto profilo di Hulu, dopo i successi ottenuti grazie ai recenti The Handmaid’s Tale, The Looming Tower, Little Fires Everywhere e Castle Rock.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *