Home / News / In treatment; il creatore tornerà ad HBO per una serie nuova
hagai levi in treatment

In treatment; il creatore tornerà ad HBO per una serie nuova

Il creatore di quel gioiellino di serie che fu In Treatment tornerà a collaborare con HBO per una nuova serie basata sul famoso rapimento avvenuto in Israele nel 2014.

La serie, attualmente senza titolo, che dovrebbe avere una durata di 10 episodi, è stata infatti creata da Hagai Levi e Noah Stollman, con Joseph Cedar indicato come regista. Il drama sarà girato in Israele e la produzione dovrebbe iniziare la prossima estate.

La serie del creatore di In Treatment

in treatment hboProdotta da Keshet International, la serie si basa su eventi reali. La HBO la descrive così: “La serie drammatizza il tragico fiume di violenza che seguì la scomparsa e l’intensa ricerca dei tre ragazzi israeliani durante l’estate del 2014. Lo show racconta la storia di un un investigatore idealista che lavora per lo Shin Bet (l’equivalente israeliano della FBI) che lavora e nel frattempo segue l’evolversi della situazione e la ramificazione di reazioni violente da entrambe le parti nel conflitto crescente. Una nuova posizione di comando lo spinge ad un confronto che mina la sua fede e la visione del mondo, portandolo ad un drammatico conflitto tra i suoi valori e le azioni di quelli più vicini a lui.”

La co-produzione HBO e Keshet Studios sarà realizzata da Movie Plus e distribuita a livello internazionale da Keshet International. Levi e il Keshet Media Group di Avi Nir, Alon Shtruzman.

Hagai Levi

Levi ha vinto un Golden Globe per la creazione di The Affair della Showtime e ha anche creato, in patria, il drama Be’Tipul, che è stato adattato dalla HBO nel vincitore di Emmy e Golden Globe, In Treatment. Questa serie è durata tre stagioni sulla rete via cavo e da allora è stata adattata in più di 16 paesi.

in treatment creator homelandPer la Keshet, la serie in preparazione è l’ultimo prodotto venduto negli Stati Uniti, tra i quali Prisoners of War, diventato in America Homeland.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: THR

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.