Home / Festival del Cinema / Festival di Cannes: Lars von Trier, Terry Gilliam e Nuri Bilge Ceylan aggiunti al programma
Festival di Cannes

Festival di Cannes: Lars von Trier, Terry Gilliam e Nuri Bilge Ceylan aggiunti al programma

Dopo sette anni di allontanamento di Lars von Trier dal Festival di Cannes il nuovo film del regista danese, The House that Jack Built è stato aggiunto al programma, pur se fuori concorso. Assieme a lui sono stati aggiunti anche i nomi di Terry Gilliam, il cui The Man Who Killed Don Quixote verrà proiettato come film di chiusura, e di Nuri Bilge Ceylan che concorrerà nella Selezione Ufficiale del Festival di Cannes con il suo Ahlat Agaci (The Wild Pear Tree).

Lars von Trier: il ritorno al Festival di Cannes

Festival di CannesLa notizia era stata anticipata da un’intervista radiofonica di Fremaux a Europe 1 dello scorso martedì, durante la quale il direttore artistico avrebbe infatti affermato che Lars von Trier sarebbe stato il benvenuto e che il suo nuovo film, The House that Jack Built, poteva essere aggiunto alla line-up ufficiale del festival. Fremaux aveva inoltre spiegato che il presidente del Festival di Cannes Pierre Lescure si era già messo al lavoro per rimuovere l’etichetta di “persona non grata” attribuita al regista nel 2011, in seguito alla conferenza stampa su Melancholia che l’ha visto protagonista di quelle controverse dichiarazioni. “Forse è tempo di dargli un’altra possibilità come regista”. Beh, possiamo dire che la nuova possibilità gli verrà data.

Ricordiamo che The House That Jack Built è un thriller ambientato negli anni ’70, e che ha per protagonista Jack, serial killer interpretato da Matt Dillon. Il film racconta la sua storia, concentrandosi in particolare su cinque eventi che hanno dato inizio alla sua carriera di omicida. Accanto a Dillon, nel cast della pellicola ci sono anche Uma Thurman e Bruno Ganz. Ecco il teaser del film.

Terry Gilliam e agli altri nomi aggiunti al programma

Sembrava strano che The Man Who Killed Don Quixote non comparisse nella selezione del Festival di Cannes dopo le dichiarazioni di Terry Gilliam, che ogni anno però aggiunge film dopo la presentazione del programma ufficiale. Terry Gilliam porterà il suo The Man Who Killed Don Quixote, che uscirà in Francia lo stesso giorno della proiezione durante la cerimonia di chiusura il 19 Maggio. Il film vede come interpreti Jonathan Pryce, Adam Driver e Olga Kurylenko.

Affianco a loro, alla Selezione Ufficiale sono stati aggiunti Un couteau dans le coeur (Knife + Heart) del regista francese Français Yann Gonzalez con Vanessa ParadisAyka del regista russo Sergey Dvortsevoy (regista di Tulpan, vincitore del Premio Un Certain Regard 2008) e Ahlat Agaci (The Wild Pear Tree) del talentoso regista turco Nuri Bilge Ceylan, vincitore della Palma d’oro nel 2014 con Winter Sleep (Il regno d’inverno).

Festival di CannesAlla sezione Un certain regard sono invece stati aggiunti Muere, Monstruo, Muere del regista argentino Alejandro Fadel, Chuva e Cantoria na Aldeia dos Mortos (The Dead and the Othersdel regista portoghese João Salaviza e della brasiliana Renée Nader MessoraDonbass dell’ucraino Sergey Loznitsa che, il prossimo 9 Maggio, aprirà le danze della sezione Un Certain Regard.

Inoltre è prevista la Séance Spéciale del film d’animazione Another Day of Life di Damian Nenow e Raul De La Fuente e le Séances de Minuit dei film Whitney, un documentario del regista scozzese Kevin Macdonald, che ripercorre la vita della cantante Whitney Houston, e Fahrenheit 451 del regista americano Ramin Bahrani con Sofia Boutella, Michael B. Jordan e Michael Shannon.

Guardate anche il trailer di Fahrenheit 451

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Variety e Festival de Cannes

About Alice Tonasso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *