Home / Festival del Cinema / Festival dei Popoli: arrivano i Rolling Stones nella quinta giornata
Festival dei Popoli

Festival dei Popoli: arrivano i Rolling Stones nella quinta giornata

Le immagini elettrizzanti del tour latinoamericano dei Rolling Stones saranno protagoniste al cinema La Compagnia domani, martedì 29 novembre ore 20.45, con la proiezione di The Rolling Stones Olé Olé Olé!: A Trip Across Latin America, nell’ambito della quinta giornata del Festival dei Popoli. Il road movie di Paul Dugdale segue la band di Mick Jagger durante il tour che, nel 2016, l’ha portata in dieci città dell’America Latina. Trascinanti performance dal vivo si intrecciano a uno sguardo intimo e ravvicinato sul mondo della leggendaria formazione inglese, culminando con le immagini della storica tappa a L’Avana di fronte ad un pubblico di più di un milione di persone, per un concerto emozionante e memorabile: un vero inno al potere rivoluzionario del rock. Il film sarà in programmazione al cinema La Compagnia a partire dal 29 dicembre.

Festival dei PopoliDa segnalare, sempre alla Compagnia, alle 16.30 il mediometraggio in concorso internazionale Welcome (Cina/Svizzera, 2016), opera coraggiosa del regista ospite del festival Zhu Rikun, che farà vivere agli spettatori l’esperienza di un interrogatorio della polizia cinese. Nel corso di un sopralluogo nella regione del Sichuan (sudovest della Cina) Zhu Rikun viene fermato da degli agenti e sottoposto a estenuanti domande sulle ragioni della sua presenza nel territorio. Come le spire del serpente si avvolgono lentamente intorno alla preda, così le parole dei poliziotti intessono attorno al regista un intrico di pressioni e insinuazioni a cui il regista oppone una resistenza dimessa ma inamovibile. In apertura Fotograma di Luís Henrique Leal e Caio Zatti (Brasile, 2016), corto sempre in concorso internazionale del Festival dei Popoli sulle storie che ogni immagine finisce per evocare.

Al cinema La Compagnia la giornata del Festival dei Popoli inizierà alle 11.00 con How I did it: una serie di incontri aperti al pubblico con i registi ospiti, che continueranno fino alla fine del festival. Alle 15.00 le proiezioni si apriranno con Depth Two di Ognjen Glavonić (Serbia/Francia, 2016, in concorso internazionale): un viaggio nel doloroso passato dei conflitti nei Balcani. Alle 18.30, dopo le anteprime di Fotograma e Welcome, la musica sarà sul grande schermo con Songs for Madagascar (Madagascar/Francia/Uk, 2016), un viaggio attraverso l’isola del Madagascar alla ricerca della sua anima sonora, insieme al regista Cesar Paes (ospite del festival). A seguire, alle 20.45 è in programma The Rolling Stones Olé Olé Olé!: A Trip Across Latin America (Uk, 2016). La chiusura della serata sarà affidata allo spagnolo Koldo Almandoz, che sarà in sala per introdurre al pubblico il suo Sîpo Phantasma (Spagna, 2016), un documentario suggestivo sulle orme di navi fantasma, leggende, storie di uomini, di viaggi, di cinema, fantasmi e vampiri (in concorso internazionale).

All’Istituto Francese alle 19.00 continua il focus Looking for Neverland con La Permanence di Alice Diop (Francia, 2016): uno sguardo su un centro di assistenza sanitaria per migranti di una banlieu parigina, anticipato da C(h)amp de réfugiés di Ligia Ramos e Leandro Muniz Barreto (Francia, 2016), immagini di profughi siriani in fuga dalla guerra civile proiettate, di notte, sui muri di Parigi.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Daniele Marseglia

Ricordo come se fosse oggi la prima volta che misi piede in una sala cinematografica. Era il 1993, film: Jurrasic Park. Da quel momento non ne sono più uscito. Il cinema è la mia droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *