Home / News / Birds of prey: dove siamo arrivati con la saga di Harley Quinn
Harley Quinn in Birds of Pray

Birds of prey: dove siamo arrivati con la saga di Harley Quinn

Birds of prey è in uscita il 6 febbraio, il titolo esteso sarà: “Birds of prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn” e sarà il sequel del successo Suicide squad, del 2016. Il film ha come protagonista Harley Quinn, interpretata dalla lanciatissima Margot Robbie. Nel cast ci sono anche Mary Elizabeth Winstead e Jurnee Smollett-Bell, oltre a Ewan McGregor.

Harley Quinn e Joker

Prima dell’uscita di Suicide squad si fece un gran parlare di Jared Leto che interpretava Joker. La cosa era naturale, visto che il Joker è uno dei villain più amati di casa DC. Ma appena il film uscì tutti si concentrarono sulla bomba sexy Harley Quinn, interpretata da una splendida Margot Robbie. Immediatamente si pensò quindi di dare un seguito al film, per sfruttare il personaggio di Harley Quinn e il sex appeal di Margot Robbie.

Birds of prey nasce quindi con la necessità di dare un sequel a Suicide squad, che a sua volta si collocava temporalmente dopo Batman v. Superman. Facciamo quindi un passo indietro e ripercorriamo gli avvenimenti di Suicide squad per arrivare preparati in sala a goderci le nuove avventure di Harley Quinn.

La trama di Suicide squad

Dopo la morte di Superman, viene deciso di creare una squadra di super-criminali per combattere minacce estreme, come attacchi alieni. I componenti della squadra, essendo tutti pericolosi criminali in prigione, possono essere sacrificati e per questo vengono utilizzati in missioni ad altissimo rischio. In più, ad ognuno di loro viene impiantata una capsula esplosiva nel collo, in caso dovessero smettere di ubbidire agli ordini. La squadra è stata voluta e composta da Amanda Weller che, segretamente, possiede il cuore di una creatura estremamente potente: l’incantatrice. Il corpo della creatura, invece, si impossessa di June Moone, fidanzata di Rick Flag, sul campo insieme con la Suicide squad e pronto a farli esplodere.

Suicide Squad

L’incantatrice riesce a liberare Incubus, suo fratello, con lo scopo di sterminare l’umanità. Appena Incubus entra in azione la Suicide Squad viene dispiegata e comincia un lungo combattimento, durante il quale Joker muore mentre guida un elicottero. Motivati da Deadshot e da Harley Quinn che ha appena perso il suo amato Joker i criminali decidono di unirsi davvero in una squadra e tentare di battere il nemico per liberare June e farla ricongiungere a Rick. Sarà proprio Harley, con un trucco a riuscire a strappare il cuore alla creatura mentre Rick lo distrugge, causando così la morte della compagna.

Ma in realtà ha ucciso solo l’incantatrice e June si risveglia. La squadra torna in prigione ma Harley viene fatta fuggire da Joker che in realtà era sopravvissuto allo schianto dell’elicottero.

Nella scena dopo i titoli di coda la Waller, in gran parte responsabile della crisi si incontra con Bruce Wayne il quale anticipa la creazione della Justice League.

La trama di Birds of prey

Birds of prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn prende le mosse proprio dal film precedente e questo è il riassunto della trama conosciuto fin’ora.

Batman è scomparso da Gotham e la città è in mano ai criminali. Harley, separata da Joker si unisce da altre criminali per salvare Cassandra Cain dal signore del crimine: Maschera Nera

Leggi anche: la recensione di Joker

Seguici anche su Facebook!

About Francesco Binini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.