Home / News / Better Call Saul: uno spot virale anticipa il ritorno di Gus Fring
Gus Fring better call saul

Better Call Saul: uno spot virale anticipa il ritorno di Gus Fring

I fan della prima ora di Breaking Bad ci speravano da tempo. Gus Fring, il villan della serie creata da Vince Gilligan e andata in onda con un enorme seguito di pubblico sulla AMC per 5 stagioni, è in procinto di tornare in scena nello spin-off Better Call Saul arrivato alla sua terza stagione.

Ad anticiparlo è uno spot virale che pubblicizza la catena di fast-food Los Pollos Hermanos, luogo dove lavorava come direttore Gus Fring e che gli serviva come copertura per i suoi sporchi traffici. Nel video vediamo Fring invitare le famiglie nel locale, promettendo di offrire il tutto qualora il cliente non rimanesse soddisfatto delle pietanze.

Il video promo di Los Pollos Hermanos:

Gus Fring: un ritorno molto atteso e già annunciato

Il ritorno di Gus Fring, ancora una volta interpretato dall’attore Giancarlo Esposito, ultimamente avvistato in Once Upon a Time, era atteso da tutti con grande fermento. Sul finale della prima stagione, Mike, prima di commettere un omicidio, trova in macchina un bigliettino con la scritta “Non farlo”. Sarà stata una comunicazione dello stesso Gus Fring?

I fan più accaniti della serie hanno scoperto che unendo le lettere iniziali di ciascun episodio della seconda stagione veniva fuori la seguente frase: “Fring’s Back”, letteralmente “Fring è tornato”.

Better Call Saul: la terza stagione a primavera

Better Call Saul, una serie creata da Vince Gilligan e Peter Gould, racconta le vicende di James McGill, un avvocato penalista che cerca di farsi strada in tutti i modi possibili, leciti e non. La terza stagione andrà in onda in primavera sulla AMC mentre in Italia a trasmetterla, in contemporanea con gli Stati Uniti, sarà nuovamente Netflix rilasciando un episodio a settimana.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Daniele Marseglia

Ricordo come se fosse oggi la prima volta che misi piede in una sala cinematografica. Era il 1993, film: Jurrasic Park. Da quel momento non ne sono più uscito. Il cinema è la mia droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.