Home / News / American Horror Story: Cult: dettagli da Murphy sulla nuova stagione
American Horror Story

American Horror Story: Cult: dettagli da Murphy sulla nuova stagione

Ryan Murphy se lo aspetta. Cosa? Il tweet di Donal Trump riguardo la nuova stagione di American Horror Story (quest’anno con il sottotitolo di Cult). Allo stesso tempo, però, spera anche che l’attuale Presidente degli Stati Uniti d’America abbia cose più importanti a cui pensare:

“Sarei scioccato se lo facesse, ma allo stesso tempo no… Se accadrà non risponderò perché è l’opera realizzata a rispondere di sé. Mi preparo a non controreplicare”

Murphy: “Al bando i pregiudizi”

American Horror StoryMurphy aggiunge che si aspetta dal pubblico una risposta emotiva alla visione della nuova stagione ambientata durante la campagna elettorale americana del 2016 e che partirà nel giorno dell’Election Night:

“Alcuni politici, soprattutto dell’ala destra, si sono già fatti un’idea sbagliata di quello che accadrà nella serie. Sono un gay dichiarato e ho avuto il Presidente Trump due volte a casa mia. Sono sempre stato dalla parte dei Democratici. Vorrei che chiunque si approcciasse a questa stagione lo faccia senza avere pregiudizi di nessun tipo. Spero che la gente possa capire”

Sebbene la serie ha come sfondo la vittoria di Trump, American Horror Story: Cult, come evidenzia il titolo, si baserà molto di più sul culto della personalità e sull’idea di ciò che accade quando qualcuno usa la paura e l’incertezza per conquistare il potere.

Più ruoli per Evan Peters

In Cult, Evan Peters (sempre presente in tutte le stagione di American Horror Story) interpreta il ruolo di Kai, un soggetto psicopatico ma dall’elevato carisma che invoca la paura per crearsi un seguito e diventa ancora più inquietante quando dal consiglio comunale passa al Senato. Ma il lavoro di Peters non si limiterà soltanto ad un personaggio. Infatti, nel corso della stagione interpreterà anche dei personaggi iconici che hanno avuto dei loro seguaci: Charles Manson, David Koresh, Jim Jones e Andy Warhol. Per Murphy, Evan Peters regalerà la miglior performance di sempre.

American Horror Story: Manson e il culto della personalità

L’ideatore e produttore esecutivo della serie ha avuto l’idea per questa stagione dal desiderio di incentrare un’annata di American Horror Story intorno alla setta di Charles Manson:

“Per molti anni ho avuto l’idea di parlare della setta di Charles Manson. Ci ho provato ma il risultato non mi ha mai soddisfatto. Il tema è stato trattato talmente tante volte che non sono riuscito a renderlo fresco e attuale.”

American Horror StoryEra il primo settembre del 2016 quando a Murphy balenò l’idea di costruire una stagione di AHS sul culto della personalità. Era il periodo in cui la Clinton era nettamente in vantaggio nei sondaggi. Poi, a novembre, le cose andarono diversamente. Murphy comunque ha ribadito come una stagione come quella di Cult non avrebbe per niente stonato anche se alla presidenza ci fosse l’ex First Lady e non Trump.

Un writing room

Per Murphy e gli altri autori della serie l’esperienza della stesura della sceneggiatura dei singoli episodi è stata “vulcanica ed emotiva”:

“Nella writing room gli animali erano molto caldi. C’era chi teneva per un candidato e chi per un altro. Abbiamo cominciato a scrivere il primo episodio a dicembre, poche settimane dopo l’elezione di Trump. Le scene che abbiamo girato a maggio per certi versi sono accadute realmente, vedi Charlottesville. Per tutto il cast è stato bizzarro ed emozionante.”

Oltre a Peters faranno parte di Cult anche Sarah Paulson e Allison Pill nei panni, rispettivamente, di Ally e Ivy Mayfair-Richards entrambe terrorizzate da un serial killer. John Carroll Lynch torna nelle vesti di Twisty il Clown, già apparso Freak Show Nel cast della stagione anche Billy Eichner, Cheyenne Jackson, Billie Lourd, Colton Haynes, Leslie Grossman, Adina Porter, Emma Roberts e altri ancora.

Nel settimo episodio apparirà anche Lena Dunham. L’ideatrice della serie HBO Girls interpreterà Valerie Solanas, la donna che tentò di uccidere Andy Warhol.

American Horror Story: Cult andrà in onda a partire dal 5 settembre su FX.

Fonte: Indiewire

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Daniele Marseglia

Ricordo come se fosse oggi la prima volta che misi piede in una sala cinematografica. Era il 1993, film: Jurrasic Park. Da quel momento non ne sono più uscito. Il cinema è la mia droga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.