Home / News / American Gods: in anteprima arriva la sigla della nuova serie di Fuller
american gods

American Gods: in anteprima arriva la sigla della nuova serie di Fuller

Manca meno di un mese alla partenza della nuova attesissima American Gods, la nuova serie di Bryan Fuller, basata sul romanzo best-seller di Neil Gaiman del 2001, ed ora arriva anche in anteprima la sigla (o sarebbe meglio chiamarla col suo nome, main title sequence) per far si che l’attesa diventi sempre più fremente. Le immagini in anteprima sono molto affascinanti e richiamano un po’ lo stile visivo di Fuller, specialmente quello visto in Hannibal, con un tocco di inquietudine che è un marchio di fabbrica

American Gods, i titoli di testa

La sequenza dei titoli di testa di American Gods, che potete vedere nel video che riportiamo qui sotto, sono composti da una serie di immagini simboliche che costituiscono un totem piuttosto intrigante, da un astronauta crocifisso fino ad un’insegna al neon di un cowboy (immagina decisamente iconica). Questa sequenza, anche presa da sola, è ricca di sottotesti che possono essere analizzati e portare a molte riflessioni. Si portano dietro la creazione degli elementi tematici intriganti dello show, per quanto riguarda ciò che viene venerato dalla società capitalistica moderna in contrapposizione o in sovrapposizione con le Divinità antiche.

American Gods, la storia

American Gods racconta la storia di Shadow Moon (Ricky Whittle, The 100) e Mr. Wednesday (Ian McShane, Deadwood), e del loro viaggio attraverso il Paese, che in realtà nasconde molto più di quello che sembra. Oltre ai due attori citati prima, il cast si compone anche di diverse star come Emily Browning (Legend), Pablo Schreiber (The Wire), Gillian Anderson (The X-Files).

american godsAmerican Gods racconta la storia di un diverso tipo di guerra, quella tra nuovi e antichi Dei. Gli antichi Dei tradizionali, con le radici sparse nella mitologia mondiale, temono l’irrilevanza perché il numero dei loro fedeli si assottiglia, essendo il genere umano sempre più sedotto da denaro, tecnologia e celebrità, che sono le offerte delle nuove Divinità. Lo show è stato scritto da Bryan Fuller (Hannibal) e Michael Green (Logan, Blade Runner: 2049). e sarà rilasciato in America da Starz il 30 aprile.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.