Home / Festival del Cinema / Tra i primi titoli ufficiali della Berlinale 68 c’è il nuovo film di Gus Van Sant
Gus Van Sant

Tra i primi titoli ufficiali della Berlinale 68 c’è il nuovo film di Gus Van Sant

Il nuovo film di Gus Van Sant, Don’t Worry, He Won’t Get Far on Foot, è uno dei titoli che compariranno nella prossima edizione della Berlinale, assieme ad altri che sono stati ufficialmente resi noti, che si presentano tutti come produzioni o co-produzioni europee.

Già sappiamo che la 68a edizione della Berlinale verrà inaugurata dalla presentazione in anteprima di Isle of Dogs, che aprirà le danze del festival internazionale.

Gli altri titoli resi ufficiali sono:

Dovlatov
Russia / Polonia / Serbia
di Alexey German Jr. (Paper SoldierUnder Electric Clouds)
con Milan Maric, Danila Kozlovsky, Helena Sujecka, Artur Beschastny, Elena Lyadova

Eva
Francia
di Benoit Jacquot (Three HeartsDiary of a Chambermaid)
con Isabelle Huppert, Gaspard Ulliel, Julia Roy, Richard Berry

Figlia mia (Daughter of Mine)
Italia / Germania / Svizzera
di Laura Bispuri (Sworn Virgin)
con Valeria Golino, Alba Rohrwacher, Sara Casu, Udo Kier

In den Gängen (In the Aisles)
Germania
di Thomas Stuber (Teenage Angst, A Heavy Heart)
con Franz Rogowski, Sandra Hüller, Peter Kurth

Mein Bruder heißt Robert und ist ein Idiot
Germania
di Philip Gröning (Into Great SilenceThe Police Officer’s Wife)
con Josef Mattes, Julia Zange, Urs Jucker, Stefan Konarske, Zita Aretz, Karolina Porcari, Vitus Zeplichal

Twarz (Mug)
Polonia
di Małgorzata Szumowska (In the Name ofBody)
con Mateusz Kościukiewicz, Agnieszka Podsiadlik, Małgorzata Gorol, Roman Gancarczyk, Dariusz Chojnacki, Robert Talarczyk, Anna Tomaszewska, Martyna Krzysztofik

Il nuovo film di Gus Van Sant: qualche informazione

Don’t Worry, He Won’t Get Far on Foot di Gus Van Sant, che verrà dunque presentato in anteprima internazionale a Berlino così come gli altri titoli svelati, è tratto dall’omonimo libro di memorie di John Callahan e il cast comprende Joaquin Phoenix, Jonah Hill, Rooney Mara, Jack Black e Udo Kier.

Tutte produzioni e co-produzioni europee

Ad eccezione di Eva con Isabelle Huppert che presenta una produzione francese mentre In den Gängen (In the Aisles) e Mein Bruder heißt Robert und ist ein Idiot una produzione tedesca, il Gus Van Santresto della selezione dei film sono delle co-produzioni.

Inoltre sono stati selezionati due film per la Berlinale Special Gala, che ripropone film recenti di registi contemporanei ma anche documentari e lavori dalle caratteristiche insolite: The Bookshop con Emily Mortimer e Bill Nighy e Das Schweigende Klassenzimmer (The Silent Revolution) di Lars Kraume.

Ricordiamo inoltre che la Berlinale si terrà dal 15 al 25 Febbraio.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Variety

About Bianca Friedman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *