Home / Festival del Cinema / MoliseCinema: tutti i vincitori della 15a edizione del Festival
molisecinema

MoliseCinema: tutti i vincitori della 15a edizione del Festival

Si è concluso domenica scorsa il MoliseCinema Film Festival, tenutosi nel piccolo e accogliente paese di Casacalenda, in provincia di Campobasso, dall’8 al 13 Agosto, che abbiamo avuto occasione di seguire da vicino.

Benché meno noto di festival estivi come Locarno, il Giffoni o la Mostra del cinema di Venezia, MoliseCinema è giunto quest’anno alla sua 15a edizione riunendo un gran numero di spettatori curiosi di assistere e di partecipare ad una ricca serie di eventi interessanti.

MoliseCinema: tra retrospettive e nuove voci

molisecinemaSi tratta di un festival che omaggia le grandi voci del passato e che al contempo accoglie le nuove personalità del cinema, dell’arte e della letteratura, intrecciando armoniosamente l’amore per la terra che lo ospita ad uno slancio di internazionalizzazione.

Dal cinema alla letteratura, dall’arte alla gastronomia e tanto altro ancora: in un contesto più bucolico rispetto a quanto molti sono abituati, il programma del festival si è distinto non solo per la sua varietà, ma soprattutto per l’attenzione alla qualità di ogni sezione, evento ed incontro, che vi invitiamo a ripercorrere nel dettaglio.

Il filo rosso delle quindici edizioni di MoliseCinema è stato (e continua ad essere) l’intento di promuovere le nuove voci del cinema italiano ed internazionale, con una particolare attenzione ai cortometraggi e ai documentari. Come spesso è stato ricordato in questi giorni, moltissimi sono stati i film presenti alle selezioni di quest’anno e provenienti da tutto il mondo, riconferma della crescita di un festival emergente che si sta facendo conoscere sempre più anche al di fuori dei confini italiani.

Un festival con ospiti importanti

molisecinemaNon poche sono state inoltre le personalità di spicco presenti a MoliseCinema per un incontro col pubblico in occasione di una retrospettiva, di un focus o della presentazione di un film. Giusto per ricordare alcuni dei nomi più noti, al festival erano presenti: l’attore Valerio Aprea, in occasione della proiezione di Moglie e Marito, uno dei lungometraggi in concorso; Antonio Piazza e Fabio Grassadonia, registi di Sicilian Ghost Story (presentato quest’anno al Festival di Cannes e anch’esso in concorso al MoliseCinema) che hanno avuto modo di raccontare un po’ il dietro le quinte del loro secondo lungometraggio; l’attrice italiana Athina Cenci, cui è stata dedicata una delle retrospettive, che ha omaggiato il festival con una lettura di Supplica a mia madre di Pierpaolo Pasolini; l’attore de I cento passi, La meglio gioventù ed Il più bel giorno della mia vita Luigi Lo Cascio, che ha incontrato il pubblico prima e dopo la proiezione del film La città ideale; Daniele Parisi, l’attore protagonista della commedia Orecchie; Anna Ferruzzo, l’attrice di Il padre d’Italia; Marco Bertozzi, regista del documentario Cinema Grattacielo; lo sceneggiatore de I figli della notte Mariano Di Nardo e tanti, tanti altri ancora.molisecinema

Insomma, il grazioso paesino della campagna molisana tra terrazze, cinema all’aperto e teatri al chiuso è stato per cinque, intensi giorni il teatro incontri, proiezioni, concerti, mostre e degustazioni, che hanno creato un’atmosfera movimentata e ricca di spunti culturali.

MoliseCinema on tour!

In attesa delle prossime edizioni, riportiamo qui i vincitori di quest’anno e soprattutto consigliamo a chiunque si trovasse in Molise o fosse interessato al festival di non perdere l’occasione di partecipare al MoliseCinema on tour, che nei prossimi giorni sarà a dal 14 al 16 Agosto a Campomarino; il 17 agosto a Venafro; il 18 agosto a Castelbottaccio. Inoltre dal 29 agosto al 3 settembre organizzerà la seconda edizione della rassegna Noi e gli Altri che si terrà a Villa de Capoa a Campobasso.

Tutti i vincitori della 15a edizione

Per la sezione Frontiere – Premio Giuseppe Folchi, premio per il miglior documentario: The Good Intentions di Beatrice Segolini e Maximilian Schlehuber

Per la sezione dei corti internazionali – Paesi in corto, premio per il miglior cortometraggio:  Le Grand Bain della regista francese Valérie Leroy.

Due menzioni speciali per i corti internazionali: Mare Nostrum di Rana Kazkaz e Anas Khalaf Fantasia del regista finlandese Teemu Nikki.

Per la sezione Percorsi. Corti italiani, premio per il miglior corto:  Penalty di Aldo Iuliano.

Due menzioni speciali per i corti italiani: Gionatan con la G di Gianluca Santoni Moby Dick di Nicola Sorcinelli.

Premio del pubblico per i cortometraggi internazionaliFantasia di Teemu Nikki

Premio del pubblico per i cortometraggi italianiVendesi di Antonio Benedetto.

Per la sezione lungometraggi – Paesi in lungo, premio del pubblico (il concorso di MoliseCinema dedicato alle opere prime e seconde): I peggiori di Vincenzo Alfieri.

About Bianca Friedman

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *