Home / News / News Libri / Narrativa / La Bibbia per non credenti: Esodo di Guus Kuijer, il secondo capitolo
la bibbia per non credenti

La Bibbia per non credenti: Esodo di Guus Kuijer, il secondo capitolo

 la bibbia per non credenti Autore: Guus Kuijer
Titolo: La Bibbia per non credenti: Esodo
Editore: La Nuova Frontiera
Pagine: 272
Costo: 18,50 Euro
Uscita: Novembre 2017 

 

La Bibbia per non credenti: Esodo di Guus Kuijer. Una riscrittura della Bibbia a tratti esilarante, pensata per i non credenti.

La Bibbia per non credenti: Esodo

la bibbia per non credenti La Bibbia è un libro affascinante. La nostra cultura è impensabile senza il testo sacro degli ebrei e dei cristiani. Chi non è credente però non la legge ed è un peccato, perché la Bibbia contiene alcune delle più belle storie della letteratura mondiale e forse, oggi come mai, le sue narrazioni tornano ad acquisire valore per i non credenti (e i credenti).

Questo volume contiene il libro dell’Esodo, di Giosuè e dei Giudici. Sono i libri della Bibbia in cui si racconta come il popolo di Israele fugge dall’Egitto, arriva a Canaan e colonizza quella terra. Mosè è il primo capo, con lui il popolo ebraico vaga per quarant’anni nel deserto.

Mosè conduce gli ebrei fino ai confini della Terra Promessa, la terra dove scorre latte e miele. Lì Giosuè assume il comando e guida il suo popolo nella guerra di conquista, con il famoso episodio della caduta di Gerico. A Giosuè fanno seguito i giudici, il più famoso dei quali è forse Sansone. Uno è il tema costante: gli israeliti vengono di continuo indotti in tentazione da falsi dèi, mentre il loro dovere è quello di rimanere fedeli alla dottrina.

Guus Kuijer

Guus Kuijer è uno degli scrittori più amati e popolari d’Olanda. Autore di moltissimi libri per bambini – tra cui la celebre serie Polleke e il Libro di tutte le cose (premio Andersen 2010), pubblicati in Italia rispettivamente da Feltrinelli e Salani – e di alcune opere di narrativa, ha consacrato il suo successo grazie alla serie La Bibbia per non credenti.

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook

Fonte: Ufficio Stampa La Nuova Frontiera

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino… you know what I mean… ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell’HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *