Home / News / Atlanta: trailer e data della seconda stagione della serie con Donald Glover

Atlanta: trailer e data della seconda stagione della serie con Donald Glover

Donald Glover e compagni stanno tornando ed FX ha ufficialmente presentato un primo teaser trailer Atlanta “Robbin Season”, alias la seconda stagione di Atlanta, e sicuramente piacerà a tutti gli spettatori che si sono innamorati delle delizie surreali della prima stagione. I dettagli della nuova stagione sono rimasti sotto stretto riserbo, ma nel nuovo titolo si possono trovare indizi.

Il primo teaser trailer di Atlanta

“Non è la seconda stagione, è ‘Robbin ‘Season'”, ha dichiarato il produttore esecutivo e scrittore Stephen Glover a IndieWire della nuova stagione. “La Robbin Season è l’ora prima di Natale ad Atlanta, dove c’è più attività criminale del normale perché sta per arrivare Natale”.

Donald Glover atlantaAtlanta tornerà su FX a marzo. Glover sembra seguire il metodo portato avanti prima della prima stagione, rilasciando teaser unici dedicati a creare l’atmosfera dello show invece che far conoscere la trama.

I nuovi episodi di Atlanta debutteranno sul piccolo schermo giovedì 1 marzo. Nella serie, incentrata sulla storia di due cugini che cercano di farsi strada nel panorama rap di Atlanta per migliorare la loro vita e quella delle loro famiglie, Donald Glover interpreta il ruolo di Earn Marks, giovane impresario impegnato a far decollare la carriera del cugino.

Leggete anche: la nostra recensione della seconda stagione di Dirk Gently, da Douglas Adams a Netflix

Brian Tyree Henry sarà invece Alfred Miles, un nuovo rapper di successo alla ricerca della sottile linea che divide la vita vera da quella di strada. Lakeith Lee Stanfield interpreta Darius, braccio destro di Alfred, mentre Zazie Beetz sarà Van, la migliore amica di Earn e madre di sua figlia.

Qui sotto potete guardare il teaser trailer:

Per ogni notizia e aggiornamento sul mondo dello spettacolo, cinema, tv e libri, vi consigliamo di seguire la nostra pagina Facebook.

About Andrea Sartor

Cresciuto a pane (ok, anche qualche merendina tipo girella o tegolino... you know what I mean... ) e telefilm stupidi degli anni 80 e 90, il mondo gli cambia con Milch, Weiner, Gilligan, Moffat, Sorkin, Simon e Winter. Ha pianto davanti agli uffici dell'HBO. Sogno nel cassetto: pilotare un Viper biposto con Kara Starbuck Thrace e uscire con Number Six (una a caso, naturalmente). Nutre un profondo rispetto per i ragazzi e le ragazze che lavorano duramente per preparare gli impagabili sottotitoli. Grazie ragazzi, siete splendidi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *